vai al contenuto della pagina vai al menu di navigazione
 

Programma per la donazione del corpo

La medicina è una scienza che richiede precise conoscenze teoriche e la capacità di compiere specifici atti pratici.

La qualificazione professionale, sia di base che specialistica, si raggiunge attraverso definiti percorsi formativi nei quali è sistematicamente richiesta una approfondita conoscenza delle strutture anatomiche.

Sono sempre più numerosi gli studenti, i medici e gli specialisti (soprattutto chirurghi) che chiedono di migliorare le proprie conoscenze attraverso corsi di formazione in anatomia umana.

 

Per potenziare tale attività, occorre una presa di coscienza per un alto e nobile atto filantropico che consiste nella donazione del corpo post-mortem.

Per donazione del corpo post mortem si intende l’utilizzazione temporanea del proprio corpo per finalità di studio e ricerca scientifica da parte di una istituzione per un periodo di tempo definito, trascorso il quale, il suddetto corpo verrà avviato a cremazione (salvo diversa disposizione del donatore) e le ceneri restituite alla famiglia.

Si tratta di una donazione liberale che avviene secondo precise procedure giuridiche, nel pieno rispetto delle volontà individuali sia dal punto di vista etico che religioso.

COSA FARE SE SI DESIDERA DONARE IL PROPRIO CORPO

Il modulo di consenso può essere scaricato dal box "Documenti".

Compilando la parte A del suddetto modulo, il donatore mette il Dipartimento in condizione di poter accettare la propria salma; per essere valido, il modulo deve essere firmato di proprio pugno dal donatore. Non è necessario formalizzare l’atto presso un pubblico notaio.

Il donatore può, comunque, indicare le generalità di due testimoni maggiorenni che apporranno le proprie firme sull’apposita sezione del modulo (parte B).

Il modulo, debitamente compilato e firmato, unitamente a copia di un documento d’identità, dovrà essere inviato in originale a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno al seguente indirizzo:

Dott.ssa Giulia Adalgisa Mariani

Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie Sede Operativa di Anatomia Umana via Irnerio 48, 40126 Bologna

 

LE SPESE IN CASO DI DONAZIONE DEL CORPO

  • Decesso entro il territorio della Città Metropolitana di Bologna - il  Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie si fa carico delle seguenti spese: acquisizione della documentazione necessaria a trasporto e imbalsamazione, trasporto della salma dal luogo del decesso all'Istituto stesso, fornitura del feretro, cremazione o inumazione.

 

  • Decesso al di fuori del territorio della Città Metropolitana di Bologna - i familiari/fiduciari del defunto dovranno individuare un’impresa funebre e sostenerne le spese dovute per il disbrigo delle seguenti pratiche funerarie: acquisizione della documentazione necessaria a trasporto e imbalsamazione, eventuale servizio di custodia temporanea in cella refrigerata, fornitura del feretro, trasporto della salma all’Istituto. Tutte le suddette spese, debitamente documentate, saranno rimborsate dal Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie fino ad un importo massimo di € 3.500 (euro tremilacinquecento). Il Dipartimento si farà direttamente carico delle successive spese per la cremazione o l’inumazione.

 

Non sono previsti compensi finanziari per il donatore o i suoi parenti.

 

N.B. La disposizione di donazione NON è vincolante e la decisione può essere revocata in qualsiasi momento dandone comunicazione tramite raccomandata con ricevuta di ritorno al Dipartimento di Scienze Biomediche e Neuromotorie – Sede Anatomia Umana.

 

Il dettaglio della procedura è contenuto nel box "Documenti".

Contatti

Programma per la donazione del corpo

Responsabile: Prof.ssa Lucia Manzoli

Via Irnerio n°48

40126 - Bologna

tel: centralino: +39 051 20 91511

fax: +39 051 251735

Programma per la donazione del corpo

Referente: Dr. Giulia A. Mariani

tel: Centralino 051 20 91511

tel: Diretto 051 20 91578

fax: 051 251735